Il Coordinamento Nazionale Pedagogisti e Educatori (Co.N.P.Ed.) è un’associazione di categoria professionale che si prefigge come scopo la promozione e la tutela del Pedagogista e dell’Educatore professionale socio-pedagogico (art. 1 Legge 205/2017 comma 595) in ambito nazionale, europeo e internazionale.
L’educatore professionale socio‐pedagogico e il pedagogista operano nell’ambito educativo, formativo e pedagogico, in rapporto a qualsiasi attività svolta in modo formale, non formale e informale, nelle varie fasi della vita, in una prospettiva di crescita personale e sociale, secondo le definizioni contenute nell’articolo 2 del decreto legislativo 16 gennaio 2013, n. 13, perseguendo gli obiettivi della Strategia europea deliberata dal Consiglio europeo di Lisbona del 23 e 24 marzo 2000.
Tali figure professionali operano nei servizi e nei presidi socio‐educativi e socio‐assistenziali, nei confronti di persone di ogni età, prioritariamente nei seguenti ambiti: educativo e formativo; scolastico; socio‐assistenziale e servizi e i presidi socio-sanitari e della salute, limitatamente agli aspetti socio‐educativi; della genitorialità e della famiglia; culturale; giudiziario; ambientale; sportivo e motorio; dell’integrazione e della cooperazione internazionale.
Ai sensi della legge 14 gennaio 2013, n. 4, le professioni di educatore professionale socio‐pedagogico e di pedagogista sono comprese nell’ambito delle professioni non organizzate in ordini o collegi.

L’educatore e il pedagogista sono professionisti che operano nel campo dell’educazione formale e dell’educazione non formale nel rispetto delle norme del loro Atti Parlamentari —5— Camera dei Deputati — 2656 XVII LEGISLATURA — DISEGNI DI LEGGE E RELAZIONI — DOCUMENTI ordinamento, dei rispettivi profili professionali nonché dello specifico codice deontologico, utilizzando metodologie proprie della professione, in regime di lavoro autonomo, subordinato o parasubordinato.

L’educatore è un professionista di livello intermedio che svolge funzioni intellettuali, con propria autonomia scientifica e propria responsabilità deontologica, attraverso l’uso di strumenti conoscitivi specifici di ordine teorico e metodologico in funzione di intervento e di valutazione educativa, indirizzata alla persona e ai gruppi, in vari contesti educativi e
formativi, per tutto il corso della vita, nonché attività didattica, di ricerca e di sperimentazione.

Il pedagogista è un professionista di livello apicale che svolge funzioni intellettuali, con propria autonomia scientifica e propria responsabilità deontologica, attraverso l’uso di strumenti conoscitivi specifici di ordine teorico e metodologico in
funzione di intervento e valutazione pedagogica, indirizzati alla persona e ai gruppi, in vari contesti educativi e formativi, per tutto il corso della vita, nonché attività didattica, di ricerca e di sperimentazione.